La festa del Patrono

Tutti gli anni il 14 Settembre si svolge la tradizionale celebrazione nella chiesa dedicata a S. Defendente nel centro storico.
È un evento che coinvolge tutta la città di Romano. Sono presenti alle celebrazioni i sacerdoti nativi e quelli del Vicariato Ghisalba-Romano. Le Messe solenni sono celebrate ad anni alterni dai parroci delle due parrocchie. Anche le autorità pubbliche presenziano all’evento, con il gonfalone tradizionale di San Defendente.
Segue la processione serale con la statua del Santo fino di Piazza Papa Giovanni XXIII, accompagnata dal Corpo Civico Musicale. Per una settimana si celebrano le s. Messe in San Defendente con invocazioni al Patrono della città di Romano. In Piazza S. Giovanni XXIII si realizzano momenti comunitari di festa: cena di buon vicinato in piazza, tombole, lotterie, pane e salamelle, musica, e lo spettacolo pirotecnico offerto tutti gli anni come da tradizione dal 1925.
La sera della vigilia, alle 20.30 in San Defendentino viene celebrata la Messa. L’organista Alessandro Zanchi negli anni 1920 ha musicato l’inno a S. Defendente su parole di Don Rosa, e viene eseguito ogni anno nelle celebrazioni del Santo.