Morti della Benda

I morti della Benda (via Francesco d’Assisi) cappella con portichetto sostenuta da due pilastri in cotto intonacati. Sopra l’arco della cappella sono dipinte le parole: “salus infirmorum”. L’affresco rappresenta la Madonna col Bambino e S. Francesco. Sul retro era applicata fino al 1976 la croce di cemento con la scritta “Spes Unica”, tolta durante i lavori di trasformazione dell’ospedale quando la cappellina venne restaurata. Vi si trovò un abitacolo contenente ossa umane dove trovarono sepoltura i morti di peste. Da qui il nome “I morti della Benda”. Una volta era meta vespertina di gruppi di donne e bambini.