San Vincenzo

Associazione della carità fondata da Federico Ozanam ispirandosi al suo fondatore S. Vincenzo De Paoli nato nel 1581. Sacerdote francese che ha capovolto l’atteggiamento verso i poveri con aiuto e collaborazione.

Fondò la Compagnia della Carità di assistenza alle famiglie povere. La congregazione delle Missionarie per la predicazione della fede tra i poveri nelle campagne, le Figlie della Carità, suore sparse nel mondo a sostegno delle Compagnie della Carità. Si diffuse in Europa, America, Africa, Asia e Oceania. Esiste il mensile LA SAN VINCENZO IN ITALIA. In parrocchia si costituisce nel 1914 la congregazione femminile, nel 1932 la maschile e nel 1994 si uniscono. Attualmente consta 15 soci ultrasettantenni.

Si ritrovano il primo e terzo giovedì del mese alle ore 15 nella sala del palazzo muratori per la preghiera, la formazione e a pianificare gli interventi e lavorano in collaborazione con la Caritas interparrocchiale. Si occupano del sostegno morale, amicale ed economico di 13 famiglie, distribuiscono alimenti a chi è in difficoltà, aiuto ai bambini che frequentano la scuola. Mensilmente visitano le case di riposo di Romano, Covo, Cividate e Martinengo. Reperiscono i proventi autotassandosi e grazie alla generosità della comunità parrocchiale. Annualmente organizzano il banco alimentare nei supermercati, un pellegrinaggio, la Giornata della Carità parrocchiale e partecipano a quella Nazionale. Partecipano alle conferenze e formazione promossi dal Consiglio Centrale di Bergamo. Referente Paolo Luraghi paolino.42@libero.it

Per approfondimenti: www.sanvincenzoitalia.it