Unzione Infermi

Molti chiamano questo Sacramento “Estrema Unzione”, poiché si amministra in modo speciale a chi si trova vicino alla morte, ma il suo significato più vero è per invocare il dono della guarigione e della sanazione interiore. Certo che è ancora significativa e importante l’Unzione prima della morte, ma si può anche ricevere in una situazione grave di malattia, o prima di un delicato intervento chirurgico, come anche nell’età avanzata della vecchiaia.

Il Sacramento è amministrato dal Sacerdote. La preghiera e l’unzione con l’olio degli infermi (benedetto dal Vescovo nella S.Messa del Giovedì Santo), sulla fronte e sulle mani del malato, diventa invocazione di guarigione fisica e spirituale.

In caso di necessità, contattare i sacerdoti o la segreteria parrocchiale.